Cosa fare durante una settimana di vacanza a Ibiza

Se vai in vacanza per una settimana ad Ibiza è vuoi organizzarti l’itinerario prima di partire alla scoperta dei punti migliori dell’isola qui troverai qualche utile consiglio.

Il meraviglioso tramonto fronte Cafe de Mar

Abbiamo parlato più volte di Ibiza, all’interno del nostro portale, ma non abbiamo mai stilato un itinerario, ci arrivano spesso e-mail con questo tipo di richieste:

Cosa possiamo fare 4 giorni a Ibiza?
Dove possiamo andare in 5 giorni?
Come trascorrere al meglio una sattimana a Ibiza?
ecc.. ecc..

allora abbiamo pensato di stilare questo tour a Ibiza diviso giorno per giorno (una settimana) confidando nel fatto che queste idee ti aiuteranno a sfruttare e organizzare al meglio la tua vacanza a Ibiza.

Probabilmente l’isola più famosa delle Baleari, Ibiza è meta ogni anno di migliaia di turisti che vogliono trascorrere qualche giorno all’insegna di mare, relax e divertimento.

Behh.. se il tuo intento è di andare a Ibiza con lo scopo principale di divertirti il più possibile ti consigliamo di leggere anche le discoteche di Ibiza che non ti puoi perdere, altrimenti continua con la lettura di questo itinerario creato ad hoc con lo scopo di toccare tutti i punti migliori dell’isola.

♥ Leggi anche: 6 Appartamenti ad Ibiza da prenotare subito

Primo giorno a Ibiza

Playa d’en Bossa

La prima località da visitare a Ibiza, nonchè anche la più conosciuta è Platja den Bossa, una spiaggia meta di chi soprattutto è su questa isola per divertirsi. I locali migliori sono senza dubbio il Bora Bora Beach, uno stabilimento balneare dove ballare dal pomeriggio fino alla notte.

Dopo una giornata di sole e mare, niente meglio che un po’ di shopping nei dintorni di Ibiza Porto prima della cena che potrai scegliere dove fare tra le molteplici possibilità nei dintorni.

Prima di andare a dormire fermati a bere un cocktail in relax, uno dei locali più in è il TiraPallà (Carrer Baluarte Santa Lucía, 8), che sebbene abbia fama di bar per gay, in realtà è solo un eccentrico locale in una tipica casa ibizenca, dove bere e rilassarsi sulla terrazza al secondo piano.

Secondo giorno a Ibiza

Blue Marlin

Mentre la mattina si può passare a gironzolare per Ibiza alta dentro le mura e Ibiza bassa (rispettivamente Ibiza Dalt Villa e Ibiza Port), il pomeriggio è da dedicare al sole e alle spiagge più chiccose dell’isola, come Cala des jondal.

Qui si può scegliere il costoso ed esclusivo lido Blue Marlin, oppure quelli nei dintorni, meno in, ma più alla portata di mano di tutti.

Dopo l’happy hour, si può infine finire in bellezza al teatro Pairera ad Ibiza Port, che offre ogni sera musica dal vivo diversa dalla solita musica house.

Terzo giorno a Ibiza

Spiaggia Ses Salines – Ibiza

Arrivato al terzo giorno della tua vacanza a Ibiza e avendo sicuramente acquisito un po’ di tintarella, si possono scegliere 2 calette meno mondane, ma molto caratteristiche: Cala d’Hort, dove poter assaggiare ottimi piatti di pesce nel ristorantino rialzato nei pressi della spiaggia, e Platja de Ses Salines, con un chiringuito che porta la sangria direttamente in spiaggia.

♥ Leggi anche: Le migliori spiagge di Ibiza

Ritornando verso Ibiza fermati al Km5, un lounge bar dove poter mangiare o bere un aperitivo a 5 km da Ibiza sulla strada per Sant Josè.

Quarto giorno a Ibiza

Cala Comte – Foto Fernández

Crogiolatevi un’altra mattina al sole a cala Comte, qui potrai scegliere tra scogli e acqua cristallina o due piccole baie sabbiose; in entrambi i casi avrai la possibilità di fare un ottimo snorkeling. Se vuoi spostarti, nei pressi di cala Comte c’è anche cala Bassa che merita una visita.

Il meraviglioso tramonto fronte Cafe de Mar

Lasciati infine il pomeriggio libero per visitare la vicina località di Sant Antoni, sia per i suoi negozietti e il suo bel lungomare, che per il magnifico tramonto che si gode dal celeberrimo Cafè del Mar (Calle Vara de Rey, 27, 07820 Sant Antoni de Portmany).

Quinto giorno a Ibiza

Vista Hotel Hacienda Na Xamena

In mattinata puoi pensare di fare un giro per la fascia costiera verso Port san Miquel, visitando la località di Na Xamena e fermarti a Port de Benirras, continuando poi nel pomeriggio visitando Cala de san Vicente a una decina di chilometri e, poco più avanti, Cala Aigues Blanques, dove poter anche cenare nel ristorantino sulla spiaggia.

Sesto giorno a Ibiza

Playa Ses Illetes – Foto Silanes

Tienti un giorno per visitare la vicina isola di Formentera, che dista solo trenta minuti si traghetto da Ibiza. L’isola è molto piccola e si può girare noleggiando un scooter in modo tale da poterti fermare in tutte le spiagge che ti colpiscono.

Per tornare a Ibiza, l’ultimo traghetto disponibile è alle 20:30, quindi calcola di essere al porto di Formentera almeno una ventina di minuti prima.

Settimo giorno a Ibiza

Platja Talamanca – Foto Dan

Per l’ultimo giorno rilassatevi a platja de Talamanca, una grande spiaggia a Ibiza città. Potete anche spingervi a piedi fino a platja Ses Figueres o al faro. Spiaggia fornitissima, quindi non avrete nessun problema a trovare un posticino carino.

Se hai ancora tempo puoi aggiungere alla visita Santa Eularia e Cala Llonga, per finire in bellezza questa settimana di vacanza a Ibiza di puro relax!

SHARE